Scheda Prodotto

Il design di Aida, morbido e garbato, evoca la corolla di un fiore. I braccioli della poltrona si schiudono e si curvano verso l’esterno come petali. Semplici geometrie tracciano una volumetria delicata e allo stesso tempo fortemente caratterizzata. Anche con questo progetto Roberto Lazzeroni crea una forma familiare che, attraverso l’incisività del segno, diventa nuova e moderna. 
 
Accanto alla natura, il mondo iconografico di riferimento sono gli arredi anni ’50. Aida riprende la pulizia formale e l’abbinamento fra tessuto e pelle, tipici di quell’epoca. 
In questo raffinato oscillare tra passato e presente, la poltrona unisce tecniche costruttive storiche a accorgimenti e materiali attuali. Come nei classici pezzi dell’archivio di Poltrona Frau, il molleggio della seduta, realizzata in faggio stagionato, è ottenuto con molle biconiche in acciaio legate a mano e appoggiate su cinghie di juta. La scocca dello schienale e l’imbottitura del sedile, secondo le tecnologie più avanzate, sono in poliuretano espanso e vengono ottenuti da stampo. 
 
Il rivestimento è impreziosito da un filetto perimetrale in pelle o gros-grain. Accanto alla versione in Pelle Frau® per l’esterno e tessuto per l’interno, la poltrona può essere anche rivestita totalmente in Pelle Frau®. Aida è disponibile in versione fissa o girevole. Il basamento è in fibra di legno verniciato nero o in metallo con finitura canna di fucile.

Informazioni Tecniche

  • Dimensioni
Scroll to top