François Russo

Biografia

Laureato presso l'Ecole des Hautes Etudes Commerciales, François Russo inizia la sua carriera nella direzione generale marketing di Cartier. E' a capo dell'Institut Supérieur de Marketing de Luxe che l’azienda fonda nel 1989. Entra poi alla L'Oréal, prima di essere nominato, a soli 25 anni, Direttore internazionale della Monnaie de Paris. Nel 1995 fa il suo ingresso nel gruppo Havas Advertising come direttore generale all’interno del gruppo Bernard Julhiet, dove coordina attivita' di consulenza e creazione per vari marchi di lusso, prima di orientarsi definitivamente verso la direzione artistica e di fondare la propria agenzia di immagine. Si dedica ormai alla direzione creativa, al design e alla fotografia professionale. Nel 2002 la famosa designer Andrée Putman, alla quale e' gia' legato da un rapporto di amicizia da oltre vent’anni, gli chiede di unirsi a lei e di coprire insieme la direzione artistica e la cogestione della sua agenzia. Il loro primo cantiere sarà la boutique "ammiraglia" della maison Guerlain sugli Champs-Elysées. Seguiranno progetti che toccheranno tutti gli aspetti del design: dal settore alberghiero (The Putman a Hong Kong), alle boutique e corner (Helena Rubinstein o Anne Fontaine a Tokyo, quindi Parigi e New York) passando per le residenze private ("la casa nella roccia" del filosofo Bernard-Henri Lévy a Tangeri), le sedi aziendali (Novartis a Basilea), l'arredamento (Cappellini, Poltrona Frau e Reflex), l'oggettistica (la collezione Vertigo per Christofle, una borsa per Louis Vuitton) e anche un pianoforte per Pleyel. Anche il suo amico Jacques Helleu, direttore artistico del settore profumeria e orologeria Chanel, si rivolge a lui per attivita' di prospezione. A fine 2007 François Russo fonda TRACE, che fra i clienti, oltre a privati, annovera il prestigioso gruppo italiano Poltrona Frau, lo Stade de France, il pellettiere dell'Imperatore del Giappone e ancora Anne Fontaine, di cui cura la direzione dell'immagine.
François Russo e' membro del Comite' Honneur du Comite' National pour l'Education Artistique e l’Institut Supérieur du Marketing du Luxe gli ha conferito una laurea honoris causa. E' autore di "Stratégies de luxe" e co-autore con Jack Lang di una monografia dedicata ad Andrée Putman.

Progetti

Scroll to top