“Le vie del Compasso d’Oro”. Poltrona Frau partecipa con DU30 e Titano

Un percorso che si snoda in tutta la città di Milano per illustrare l’impatto del design nella vita quotidiana attraverso i progetti selezionati in sessant’anni di vita del premio Compasso d’Oro ADI.
Due i progetti di Poltrona Frau che hanno ricevuto il prestigioso premio e che saranno visibili nello showroom di Via Manzoni,30 durante tutta la durata della XXI Triennale.
 
La sedia DU30, disegnata da Gastone Rinaldi nel 1953 a cui venne attribuito nel 1954, il premio Compasso d’Oro-Rinascente, alla sua prima edizione. La giuria comprendeva tra gli altri Gio Ponti, Marco Zanuso e Alberto Rosselli. DU30 rimane oggi uno dei pezzi più celebri di Gastone Rinaldi.
 
L’altro progetto è il tavolo Titano di Pierluigi Cerri del 2000 che vince il Compasso d’Oro del 2001 per l'innovativo uso del titanio che consente la realizzazione del particolare pattern, e per l'uso di honeycomb per la struttura interna del piano che conferisce grande leggerezza al prodotto.
Titano è parte della collezione permanente del Poltrona Frau Museum di Tolentino.
Scroll to top