Lo showroom Poltrona Frau di Via Manzoni a Milano ha celebrato “bel dormire”.

Un allestimento tematico. Un percorso espositivo che ha permesso di addentrarsi di stanza in stanza, in otto ambienti di fascino e magia. Otto interpretazioni dell’arte del dormire che riflettono personalità e attitudini diverse di accogliere sonno e sogni con naturale eleganza e gusto.

Convivialità per l’area che accoglie Lullaby Due, il letto rotondo di Luigi Massoni, segno forte della fine degli anni ’60, che viene interpretato come un day bed fuori scala. Suggerisce libertà per una camera da letto senza vincoli dove il letto con base girevole può essere posizionato a centro stanza.

Roberto Lazzeroni riscrive il romanticismo del letto a baldacchino in termini rigorosi e maschili armonizzando comfort e lavorazioni ricercate. Il letto Volare perfetto per ampi spazi si inserisce in un ambiente che suggerisce una presenza femminile discreta grazie alla presenza dei pouf Leplì rosa inglese e della toeletta Ren.

Atmosfera un po’ dandy e intellettuale per il Massimosistema Bed, affiancato a un divano Chester nero, una poltrona Fumoir in ciniglia verde acqua e alla libreria Lloyd. Per chi concepisce relax, lettura, rivisitazione della tradizione come elementi irrinunciabili della quotidianità.

Interpretazione della notte in chiave seducente e raffinata per l’area di Aurora Due, di Tito Agnoli e la sua testiera con lavorazione a capitonné in chiave contemporanea a scansioni regolari. Completavano l’ambiente la cassettiera Fidelio, i nuovi comodini Fiorile di Roberto Lazzeroni e lo specchio da terra Dorian, una novità anch’esso.

Dedicato ai millennial lo spazio del John-John Bed, Jean-Marie Massaud, accogliente come un abbraccio, mistico come il colore ametista del letto. Ottimismo e intraprendenza con pezzi degli anni ’50 di Gastone Rinaldi come Letizia e T904.

Un invito alla riflessione e a un isolamento temporaneo da consacrare a lettura e lavoro informale per l’area di Bretagne Bed, grazie alla sua geometria avvolgente e protettiva e alla testata arrotondata.

Evoca, invece, una personalità sportiva, scattante che non rinuncia al vezzo dei dettagli l’area del GranTorino Coupé Bed, Jean-Marie Massaud con la testiera di dimensioni contenute e le “X” ricamate a mano.

Fascino tipico dei set cinematografici delle commedie sentimentali anni ‘50 per lo spazio di Suzie Wong Extra, la novità di Roberto Lazzeroni, con la testata ritmata da due bottoni orizzontali dalla femminilità asciutta e discreta.

I nuovi prodotti, completano l’allestimento delle varie aree notte. Panca Fidelio, specchio Dorian, comodini Fiorile tutti di Roberto Lazzeroni, ampliano l’offerta di complementi per la camera da letto e, grazie alla loro versatilità, sono destinati a trovare facile e naturale collocazione anche in altri ambienti domestici.

Una zona dello showroom con illuminazione teatrale e suggestiva è invece stata dedicata alla presentazione dei nuovi materassi e dei piani di riposo.

Uno spazio raccolto è dedicato al mondo Frette, storica azienda italiana di biancheria per la casa con cui Poltrona Frau ha inaugurato una importante collaborazione per vestire i propri letti.

Scroll to top