Poltrona Frau 100 X 100

Poltrona Frau 100 X 100

Design Village 2012. Sette case cubo, nello stesso grigio cemento dei pavimenti, emergono da terra in varie altezze. Sopra il tetto di ogni casa, poltrone e arredi della nuova collezione 2012 rivestiti in bianco gesso. Forme essenziali. Metafisiche. Quasi prototipi dell’abitare. E poi la sorpresa di ritrovarli, identici a se stessi ma sempre diversi, in un mondo cangiante di materie e colori all’interno dei singoli cubi. Poltrona Frau al 100 X 100. In tutte le sue dimensioni, nell’allestimento immaginato da Paola Navone alla Fondazione Arnaldo Pomodoro. Da un lato il pensiero, l’intuizione progettuale. Dall’altro la fisicità dello spazio, la capacità di darne un’interpretazione vitale.
La molteplicità di letture e punti di vista prosegue nella parte dell’allestimento dedicata al design contest, lanciato da Poltrona Frau fra dodici dei più talentuosi designer contemporanei per celebrare i suoi primi 100 anni. Dodici spazi triangolari in sequenza. Uno solo racchiude la poltrona vincitrice, simbolo del centenario. Juliet, disegnata da Benjamin Hubert. Negli altri,

Scroll to top