Novità 2013 - Fiorile, design Roberto Lazzeroni

Geometrie morbide, arrotondate. Forme diverse una dall’altra, da accostare in libertà.

Un triangolo. Un quadrato. Un rettangolo. Gli angoli stondati, le linee morbide, discrete, quasi organiche. Dopo “Ginger” e “Fred”, Roberto Lazzeroni progetta “Fiorile”. Una famiglia di tavolini in diverse forme e altezze, aperta a molteplici utilizzi e composizioni. Il tavolino nella forma preferita può essere accostato liberamente alla poltrona nell’angolo relax della casa o diventare essenziale comodino nella zona notte accanto al letto oppure ancora completare il divano nel living. Più tavolini riuniti insieme, creano giochi geometrici ogni volta diversi, grazie anche ai piani sfalsati su differenti altezze, dando movimento ed eleganza allo spazio. I sostegni, in massello di frassino tinto wengé, riprendono nei materiali e nel design slanciato il basamento della nuova sedia “Montera”.
Nel piano di tutti i tavolini “Fiorile”, in multistrato di betulla con impiallacciatura in frassino, torna la lavorazione a intarsio del nuovo tavolo “Bolero”. E a seconda della forma della geometria del tavolino, le venature si alternando formando un disegno ogni volta diverso.

Scroll to top