GARANZIA LEGALE

 

Tutti i prodotti acquistati presso i punti vendita appartenenti a Poltrona Frau S.p.A. o a Diecidieci S.r.l., società interamente controllata da Poltrona Frau S.p.A., (di seguito genericamente anche “Poltrona Frau”) godono di garanzia. Tale garanzia ha contenuti diversi a seconda che l’acquirente sia qualificabile come “Professionista” o quale “Consumatore” come di seguito meglio specificato.

 

Professionista

Il cliente Professionista - ossia la persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario (cfr. art. 3, comma 1 lett. C) del Codice del Consumo) - per i prodotti acquistati e risultati difettosi dovrà avvalersi esclusivamente della garanzia per i vizi della cosa venduta, della garanzia per difetto di qualità promesse ed essenziali e delle altre garanzie previste dal Codice Civile con i relativi termini, decadenze e limitazioni.

 

Consumatore

Il cliente qualificabile quale Consumatore, invece, ossia la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta (cfr. art. 3, comma 1, lett. A) del Codice del Consumo), per ciascun prodotto acquistato e che risulti non conforme ha diritto di avvalersi gratuitamente della garanzia legale di conformità (di seguito “Garanzia Legale”) secondo i termini di cui agli articoli 128 e ss. del Codice del Consumo come di seguito meglio indicato.

 

  • Conformità dei prodotti

Un difetto di conformità sussiste quando ricorra una delle seguenti circostanze: (a) il prodotto non è idoneo all’uso al quale serve abitualmente un bene dello stesso tipo; (b) non è conforme alla descrizione fatta dal venditore e non possiede le qualità del bene che il venditore ha presentato al Consumatore come campione o modello; (c) non presenta la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo che il Consumatore può ragionevolmente aspettarsi tenuto conto della natura del prodotto e, se del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei prodotti fatte al riguardo dal venditore, dal produttore o dal suo agente o rappresentante, in particolare nella pubblicità o sull’etichettatura; (iv) non è idoneo all’uso particolare voluto dal Consumatore se portato a conoscenza del venditore al momento dell’acquisto e da lui accettato.

Il difetto di conformità che deriva dall’imperfetta installazione del prodotto è equiparato al difetto di conformità del prodotto stesso quando l’installazione è compresa nel contratto di vendita ed è stata effettuata dal venditore o sotto la sua responsabilità.

 

  • Diritti dei Consumatori

In caso di sussistenza di un difetto di conformità, il Consumatore potrà richiedere, a sua scelta e senza spese a suo carico, la riparazione del prodotto ovvero la sua sostituzione, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all’altro. In particolare, ai sensi dell’art. 130 comma 4 del Codice del Consumo, un rimedio è da considerarsi eccessivamente oneroso se impone al venditore spese irragionevoli in confronto all’altro, tenendo conto: (a) del valore che il bene avrebbe se non vi fosse difetto di conformità; (b) dell’entità del difetto di conformità; (c) dell’eventualità che il rimedio alternativo possa essere esperito senza notevoli inconvenienti per il Consumatore.

Le riparazioni o le sostituzioni devono essere effettuate entro un congruo termine dalla richiesta e non devono arrecare notevoli inconvenienti al Consumatore, tenendo conto della natura del Prodotto e dello scopo per il quale il Consumatore ha acquistato il bene. 

Il Consumatore potrà richiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto, ove ricorra una delle seguenti situazioni: (a) la riparazione o la sostituzione siano impossibili o eccessivamente onerose; (b) il venditore non abbia provveduto alla riparazione o alla sostituzione del prodotto entro un congruo termine; (c) la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata abbia recato notevoli inconvenienti al Consumatore.

Nel determinare l’importo della riduzione dovrà tenersi conto dell’uso del prodotto. In ogni caso, un difetto di conformità di lieve entità per il quale non è stato possibile o è eccessivamente oneroso esperire i rimedi della riparazione o della sostituzione, non dà diritto alla risoluzione del contratto.

Dopo la denuncia del difetto di conformità da parte del Consumatore il venditore può offrire al Consumatore qualsiasi altro rimedio disponibile, con i seguenti effetti:

  • a) qualora il Consumatore abbia già richiesto uno specifico rimedio, il venditore resta obbligato ad attuarlo salvo accettazione da parte del Consumatore del rimedio alternativo proposto;
  • b) qualora il Consumatore non abbia già richiesto uno specifico rimedio, il Consumatore deve accettare la proposta o respingerla scegliendo uno degli altri rimedi previsti dall’art. 130 del Codice del Consumo ed elencati nei capoversi precedenti.

 

  • Casi di esclusione della Garanzia Legale

Il Consumatore non avrà diritto alla riparazione, sostituzione, riduzione del prezzo o alla risoluzione del contratto di vendita qualora:

  • (a) il difetto di conformità del prodotto si sia manifestato oltre il termine di 2 (due) anni dalla consegna del Prodotto medesimo e/o la relativa richiesta di riparazione o sostituzione sia stata inviata decorsi 2 (due) mesi dalla scoperta del difetto; e/o
  • (b) i difetti siano dovuti (in tutto od in parte) ad un uso improprio del prodotto, alla mancata osservanza delle istruzioni per la cura del prodotto eventualmente fornite da Poltrona Frau, ad un’inadeguata conservazione, o ad una manutenzione o installazione eseguita da persone diverse da Poltrona Frau o da qualsiasi altro soggetto da quest’ultima autorizzato; e/o
  • (c) al momento della conclusione del contratto il Consumatore era a conoscenza del difetto o non poteva ignorarlo con l’ordinaria diligenza; e/o
  • (d) il difetto di conformità deriva da istruzioni o materiali forniti dal Consumatore; e/o
  • (e) i prodotti siano stati riparati o comunque manomessi da persone diverse da Poltrona Frau S.p.A., Diecidieci S.r.l. o da altro soggetto da queste ultime autorizzato.

 

  • Termini per esercitare la Garanzia Legale

Il venditore è responsabile, a norma dell’articolo 130 del Codice del Consumo, quando il difetto di conformità si manifesta entro il termine di 2 (due) anni dalla consegna del prodotto.

Il Consumatore decade dai diritti indicati al paragrafo che precede rubricato “Diritti dei Consumatori”, se non denuncia al venditore il difetto di conformità entro il termine di 2 (due) mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto.

L’azione diretta a far valere i difetti si prescrive, in ogni caso, nel termine di 26 (ventisei) mesi dalla consegna del prodotto.

 

  • Modalità pratiche per far valere la Garanzia Legale

La Garanzia Legale dovrà essere fatta valere direttamente nei confronti di Poltrona Frau qualora quest'ultima agisca quale venditore dei prodotti difettosi e precisamente nel caso in cui la conferma d’ordine e la relativa fattura di vendita dei prodotti siano emesse direttamente da Poltrona Frau S.p.A., con sede legale in Via Luigi Busnelli 1, 20821 Meda (MB) P.IVA n. 05079060017 o da Diecidieci S.r.l. con sede legale in Strada Maggiore 27, 40125 Bologna (BO) P.IVA n. 02117961207.

Per denunciare un difetto di conformità e far valere la Garanzia Legale il Consumatore deve preferibilmente rivolgersi al punto vendita di Poltrona Frau presso cui è stato effettuato l’acquisto, in alternativa, può inviare una raccomandata indirizzata a Poltrona Frau S.p.A., Via Sandro Pertini, 22 – 62029 Tolentino (MC) all’attenzione del Customer Service o altrimenti una comunicazione via posta elettronica certificata al seguente indirizzo: poltronafrau@pec.poltronafrau.it.

 

Qualora invece il Consumatore acquisti i prodotti recanti uno dei marchi di titolarità di Poltrona Frau S.p.A. presso un rivenditore, e pertanto l’ordine, l’eventuale conferma d’ordine e la relativa fattura d’acquisto non siano emessi da Poltrona Frau S.p.A. o da Diecidieci S.r.l., tale Garanzia Legale dovrà essere fatta valere direttamente nei confronti di tale rivenditore in quanto è quest’ultimo il venditore dei prodotti difettosi.

Scroll to top