Du 30 | Sedia

Gastone Rinaldi

A partire da
CHF 1.102,00

La poltroncina DU 30 è una monoscocca sagomata in rete d’acciaio con imbottitura in poliuretano espanso ottenuta da stampo. Gambe in tubolare di ferro piegato e saldato verniciate nero testurizzato raggrinzante (NERO RAL 9005). La scocca, dotata di una costola inferiore, viene fissata tramite viti direttamente a ciascuna coppia di gambe. L’imbottitura è in poliuretano espanso ottenuto da stampo, e il rivestimento è in Pelle Frau®, caratterizzato da una cucitura centrale che comincia dalla parte bassa dello schienale, dove si formano delle morbide pieghe, e prosegue lungo tutta la seduta. Il fronte è arricchito da una cucitura realizzata a mano.

Articolo aggiunto nel carrello

Du 30 | Sedia

Gastone Rinaldi
CARICAMENTO
CARICAMENTO
CONTINUARE LA SELEZIONE
Le immagini mostrate sono a scopo illustrativo. Le finiture e/o i motivi effettivi possono variare a causa delle caratteristiche uniche delle materie prime naturali

Rivestimento 1

qtà

Prezzo unitario

Il prezzo è relativo alla configurazione prodotto attualmente selezionata

Informazioni di spedizione e resi

I prodotti accessori/non voluminosi saranno consegnati con corriere veloce (DHL) in 5-8 giorni lavorativi per Italia. Tale previsione non trova applicazione nel caso in cui l’ordine contenga anche prodotti “make-to-order/voluminosi, nel qual caso la spedizione avverrà congiuntamente seguendo il regime dei prodotti voluminosi di cui di seguito.
Poltrona Frau S.p.a. provvederà a rimborsare al cliente l'intero importo già pagato (EVENTUALI spese di spedizione escluse), entro 14 giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso.
Concept e Design

Progettata alla fine del 1953, la poltroncina DU 30 è sicuramente il pezzo più celebre disegnato da Gastone Rinaldi. Ad essa venne infatti attribuito, nel 1954, il premio Compasso d’Oro, allora Compasso d’Oro-Rinascente, alla sua prima edizione. La giuria comprendeva tra gli altri Gio Ponti, Marco Zanuso e Alberto Rosselli. La poltroncina DU 30 fu immediatamente brevettata e comparve sulla copertina del primo numero della rivista Stile Industria nel giugno 1954. La conformazione unitaria del sedile e dello schienale dà luogo ad un taglio-cucitura centrale che non può non ricordare le coeve opere di Lucio Fontana.

Disegnato da
Gastone Rinaldi
Rivestimenti e finiture

Dimensioni
Professionals
I materiali a disposizione dei professionisti del settore.

2d dwg / 3D dwg
fbx
3ds
obj