DUO | Poltroncina

Roberto Lazzeroni

La poltroncina DUO ha lo schienale che si allarga lateralmente in due “orecchie” accoglienti che hanno la funzione di braccioli. Il sedile convesso gioca con la leggera concavità dello schienale, movimentando i volumi. La ricca imbottitura, completamente rivestita in Pelle Frau® o tessuto, aggiunge un surplus di comfort e invita al relax e alla conversazione. Le gambe in legno massello di frassino sono disponibili in varie finiture. 

Articolo aggiunto nel carrello

DUO | Poltroncina

Roberto Lazzeroni
Caricamento
Caricamento
Continuare la selezione
L’immagine visualizzata potrebbe non corrispondere alla configurazione selezionata

Appoggi

Rivestimento

Concept e Design

Poltrona Frau e Ceccotti Collezioni firmano a quattro mani la DUO Collection, che esprime la sinergia tra i due brand attraverso un percorso progettuale condiviso. Ispirati dalla Dolce Vita all'italiana i prodotti in collezione, lussuosi imbottiti dalle forme morbide e pregiati arredi in legno per il living, tutti disegnati da Roberto Lazzeroni, racchiudono il savoir faire delle due eccellenze del Made in Italy nel nome del romanticismo e del fascino senza tempo. Gli oggetti, trasversali e dall’eleganza retrò, parlano di passato e presente, memoria e innovazione.

Disegnato da
Roberto Lazzeroni

Roberto Lazzeroni nasce a Pisa, il suo persorso professionale è legato agli studi di Arte e Architettura che compie a Firenze, ed agli interessi che matura negli anni della sua formazione quale attento partecipe ai fenomeni dll’arte concettuale e a quelli del Radical Design. E’ degli inizi degli anni ottanta, il debutto nell’attività professionale con una serie di importanti lavori di “ Architettura d’Interni “ che vengono subito notati e pubblicati da riviste italiane ed estere. E’ quello di Roberto Lazzeroni un percorso professionale molto dinamico che lo vede oggi impegnato su diversi fronti, con collaborazioni prestigiose, art direction e progettista d’interni e di contract in varie parti del mondo. Tra gli altri ha ricevuto i seguenti riconoscimenti: Tecniques Discretes (Paris, 1991), Conran Foundation Museum, (London, 1992), Elegant Techniques, (Chicago, 1992), La Fabbrica Estetica, (Paris, 1993), Dall'Albergo alla Nave, (Genua, 1993), Costruire il mobile, (Mailand 1999).

Rivestimenti e finiture

Dimensioni
Vedi tutti
Downloads