Francois Azambourg

Biografia

François Azambourg è uno dei leader del movimento francese del design dell’abitare contemporaneo. Affascinato dall’idea di “luce come materiale”, crea oggetti suggestivi e magici avvalendosi di tecniche inusuali e materiali robusti e leggeri allo stesso tempo. La sua carriera inizia con la sperimentazione di nuovi materiali e borse per Hermès, la partecipazione al Designer's Days e la progettazione di un "micro ristorante" a Lille nel 2004; questi progetti costituiscono il nucleo della sua filosofia secondo la quale un designer deve essere in grado di contraddirsi senza restare legato allo stile scelto inizialmente. E’ all'oggetto che per Azambourg ha l’importanza maggiore. I suoi progetti fondono le tecniche e lo stile delle arti applicate: la sua collezione di sedute Mr. Bugatti, per esempio, presenta elementi di semplice metallo, che diventano infinitamente più interessanti per l’abbinamento con il poliuretano espanso dell’interno e la lavorazione “stropicciata” delle superfici.Azambourg ha vinto il Premio Villa Medici Hors les murs (2003) il Grand Prix du Design de Paris (2004), il Premio del concorso Top Plastique per ben tre volte e il Premio del concorso del Museo di Arti Decorative.Collabora inoltre con Aziende giapponesi nel campo del riciclaggio delle materie plastiche.

Progetti

Scroll to top