Chester
Line

Design by

Poltrona Frau Style & Design Centre
con Roberto Lazzeroni

Sempre più modulari, sempre più versatili,
sempre più attuali.

Simbolo per eccellenza di Poltrona Frau fin da quando Renzo Frau lo presentò, nel 1912, Chester ha attraversato i decenni e le generazioni con la sua eleganza senza tempo, diventando una vera e propria icona nella storia dell’arredamento.

Oggi, la famiglia di divani Chester Line si espande con due nuovi modelli curvi.

Il divano dalla presenza scultorea che abbraccia lo spazio

I nuovi moduli curvi permettono di aumentare
le combinazioni, creando sinuose serpentine
o in abbinamento alle soluzioni lineari.

“La cultura del design meditato e durevole”

Poltrona Frau

Prodotti iconici che dialogano con la contemporaneità

Una nuova vocazione, idonea agli spazi domestici come a quelli business,
dell’hospitality o dell’hotellerie.

Un'eleganza
informale

I tratti distintivi e le lavorazioni preziose
di Chester sono riproposti in forma
più leggera e contemporanea.

“Espressione concreta
del vivere contemporaneo”

Poltrona Frau

Roberto
Lazzeroni

Roberto Lazzeroni nasce a Pisa, il suo persorso professionale è legato agli studi di Arte e Architettura che compie a Firenze, ed agli interessi che matura negli anni della sua formazione quale attento partecipe ai fenomeni dll’arte concettuale e a quelli del Radical Design.

E’ degli inizi degli anni ottanta, il debutto nell’attività professionale con una serie di importanti lavori di “ Architettura d’Interni “ che vengono subito notati e pubblicati da riviste italiane ed estere. E’ quello di Roberto Lazzeroni un percorso professionale molto dinamico che lo vede oggi impegnato su diversi fronti, con collaborazioni prestigiose, art direction e progettista d’interni e di contract in varie parti del mondo. Tra gli altri ha ricevuto i seguenti riconoscimenti: Tecniques Discretes (Paris, 1991), Conran Foundation Museum, (London, 1992), Elegant Techniques, (Chicago, 1992), La Fabbrica Estetica, (Paris, 1993), Dall'Albergo alla Nave, (Genua, 1993), Costruire il mobile, (Mailand 1999).

I divani Chester

I tratti distintivi e preziosi sono riproposti in forma più leggera, grazie alla costante ricerca di un'eleganza che si raggiunge per sottrazione.

La famiglia Chester accoglie due nuovi divani e arricchisce le sue proposte con diversi materiali e formati, aprendo infinite possibilità: dalle forme più chiuse e circolari a quelle ortogonali, in un gioco di linee dritte o curve che lascia spazio a fantasia e personalizzazione.

Divano a due posti
curvo terminale

Divano a due posti curvo senza braccioli

Ecco a voi, la Chester Line.