Sostenibilità

I valori Poltrona Frau non sono solo quelli progettuale ed estetici. Da sempre l’azienda si preoccupa della sostenibilità; di coniugare, cioè, la qualità dei suoi mobili e complementi d’arredo con la salute di chi li produce e l’eventuale impatto sull’ambiente.
Un impegno che si esplica su diversi fronti: a cominciare dalla scelta dei fornitori, selezionati fra i più sensibili al tema della sostenibilità. Grande importanza viene anche prestata alla sicurezza sul posto di lavoro; e a costruire e mantenere un’atmosfera serena, fatta di attenzione e di rispetto verso le persone, a tutti i livelli. La formazione e lo sviluppo del personale sono priorità altrettanto assolute per Poltrona Frau. Solo così, infatti, si è in grado di mantenere rapporti lavorativi con le maestranze per lungo tempo. E di trasmettere ai più giovani quell’esperienza, quell’“intelligenza delle mani” che rende possibili lavorazioni raffinate e complesse, da sempre caratteristica del marchio. Oltre alle persone, l’ambiente: un’azienda fortemente legata al suo territorio come Poltrona Frau non può che cercare di valorizzarlo, supportando iniziative locali, culturali o di carattere sociale. La logistica, l’uso delle risorse energetiche e lo smaltimento rifiuti sono altre aree costantemente monitorate in un’ottica di ottimizzazione e di crescita sostenibile. Poltrona Frau ha, inoltre, raccolto negli anni tutte le certificazioni di sistema su qualità, etica e ambiente, completando il suo profilo di azienda impegnata e responsabile.

  • Sostenibilità

    Poltrona Frau e l'ambiente

    Il Gruppo Poltrona Frau, tra le prime aziende in Italia e nel mondo, ha condotto un assessment in accordo alle linee guida sulla responsabilità sociale ISO. Le certificazioni ottenute sono sinonimo dell'impegno in termini di sostenibilità ambientale e salute e sicurezza dei collaboratori. A fronte di questo impegno, nel 2010, Poltrona Frau ha dotato l'headquarter di Tolentino di un impianto fotovoltaico.

  • Sostenibilità

    Poltrona Frau e l'ambiente

    L'impianto, della potenza di 1,4 megawatt, grazie a 18mila moduli fotovoltaici a film sottile, produce ogni anno 1 milione e 680mila kWh circa, per un risparmio di 1176 tonnellate di CO2, rende lo stabilimento Poltrona Frau autonomo sotto il profilo dell'energia elettrica, cedendo la quota in esubero alla rete nazionale. Nell'headquarter di Tolentino, è stato implementato anche un progetto "Zero Waste", che ha permesso di portare a regime la raccolta differenziata dei rifiuti all'interno di tutto il sito.

  • https://openreply-poltronafrau.s3.amazonaws.com/prod/poltronafrau/cmsimages/sustainability/sustainability-article.jpg
  • wysiwyg/_MG_1092_D_M.jpg
Rispettiamo l'ambiente
Rispettiamo l'ambiente